28/01/2022

I casi di pubertà precoce o anticipata osservati nel semestre marzo-settembre 2020 in Italia sono più che raddoppiati rispetto allo stesso periodo del 2019.


24/01/2022

Un particolare tipo di raucedine caratterizza questa dolorosissima patologia e un’analisi spettrale computerizzata della voce permette di riconoscerla facilitando la diagnosi


18/01/2022

Il 99,7% dei casi è provocato da un’infezione persistente da Papillomavirus (Hpv), che si può prevenire con il vaccino in Italia offerto gratis a maschi e femmine 12enni. Ma utile anche negli adulti. Pap test e HPV test scoprono le lesioni pre-cancerose


10/01/2022

Le autorità sanitarie di Cipro hanno individuato un ceppo del virus SarsCoV2 che combina le caratteristiche di Delta e Omicron e che, per questo, è stata ribattezzata “Deltacron”.


03/01/2022

TORINO - L'ospedale Sant'Anna di Torino si conferma il primo in Italia e tra i primi in Europa per numero di parti.


29/12/2021

Uno degli elementi che ha fatto immediatamente scattare l’allarme internazionale dopo l’isolamento della variante Omicron in Sudafrica è stato il riscontro di mutazioni tipiche di una variante precedente, Beta, resistente all’attacco degli anticorpi, sia che questi siano prodotti in risposta a un’infezione pregressa o alla vaccinazione [1]. L’epidemiologia della diffusione di Omicron nella provincia di Gauteng ha confermato questa proprietà detta di “immunoevasione”: l’infezione ha colpito spesso infatti anche persone appena guarite dalla grande ondata che aveva colpito il Paese nei mesi scorsi, quando nell’emisfero sud era pieno inverno. Più difficile trarre subito conclusioni sul campo relative alla capacità protettiva della vaccinazione, dal momento che a fine novembre, quando la variante è stata isolata, solo una minoranza della popolazione sudafricana aveva ricevuto anche solo una dose [2,3,4].


27/12/2021

L’aggiunta di RNA messaggero, o terapia con mRNA, migliora la risposta all’immunoterapia contro il cancro nei pazienti che non rispondevano al trattamento, secondo una ricerca della Mayo Clinic. L’immunoterapia utilizza il sistema immunitario del corpo per prevenire, controllare ed eliminare il cancro. Lo studio è pubblicato su “Cancer Immunology Research“, una rivista dell’American Association for Cancer Research.


20/12/2021

Questo con il dosaggio autorizzato da Ema, 50 microgrammi, pari cioè alla metà della dose utilizzata nelle due iniezioni del ciclo primario. Con una dose intera gli anticorpi aumentano di 83 volte. Questi i dati preliminari annunciati oggi dall'azienda statunitense che ha testato il vaccino contro la variante Omicron


14/12/2021

Melazzini (Arisla), 'La ricerca è a punto di svolta, attese risposte' 

AREE SPECIALISTICHE RISERVATE AI MEDICI


Login



Image