Moderna: “Il nostro vaccino aumenta di 37 volte livello anticorpi neutralizzanti contro la variante Omicron”

Questo con il dosaggio autorizzato da Ema, 50 microgrammi, pari cioè alla metà della dose utilizzata nelle due iniezioni del ciclo primario. Con una dose intera gli anticorpi aumentano di 83 volte. Questi i dati preliminari annunciati oggi dall'azienda statunitense che ha testato il vaccino contro la variante Omicron

Image
20/12/2021

La dose booster del vaccino contro il Covid di Moderna attualmente autorizzata (50 microgrammi, pari cioè alla metà della dose utilizzata nelle due iniezioni del ciclo primario) aumenta di circa 37 volte i livelli di anticorpi neutralizzanti contro la variante Omicron di Sars-Cov-2, rispetto ai livelli precedenti alla sua somministrazione. Invece una dose di richiamo piena, di 100 microgrammi, li aumenta di circa 83 volte. 
 
Questi i dati preliminari annunciati oggi dall'azienda statunitense che ha testato il proprio vaccino contro la variante Omicron. “Il drammatico aumento dei casi di Covid9 dalla variante Omicron riguarda tutti. Tuttavia, questi dati che mostrano che il booster Moderna attualmente autorizzato può aumentare i livelli di anticorpi neutralizzanti 37 volte superiori ai livelli pre-boost sono rassicuranti - ha affermato Stéphane Bancel, amministratore delegato di Moderna -. Per rispondere a questa variante altamente trasmissibile, Moderna continuerà a far avanzare rapidamente un candidato di richiamo specifico per Omicron nei test clinici nel caso in cui si rendesse necessario in futuro. Continueremo inoltre a generare e condividere dati attraverso le nostre strategie di potenziamento con le autorità sanitarie pubbliche per aiutarle a prendere decisioni basate sull'evidenza sulle migliori strategie di vaccinazione contro Sars-CoV-2".

Fonte: http://www.ilfarmacistaonline.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=101046&cat_1=5